Cosa vuol dire essere leader?

Vuol di dire che sei il primo nella mente dei tuoi potenziali clienti quanto pensano alla specifica categoria del tuo prodotto/servizio.

Ogni persona, compreso te, codifica le varie categorie di prodotti e servizi in una scala gerarchica formata da solo 3 elementi:

al primo posto il LEADER – che conquista da solo il 60% del Marcato,

al secondo posto troviamo l’ALTERNATIVA – che si divide il 33% del mercato,

e terzo in classifica, l’OPZIONE PIU ECONOMICA – che si deve accontentare del restante 7%.

Jay Abraham ha sempre affermato che
“Il Marketing non è per noi ma per la nostra Categoria”

Infatti, se andiamo a convertire questa affermazione nella vita di tutti i giorni, scopriamo che: quando leggiamo un volantino, ascoltiamo la radio o vediamo un prodotto in tv, che potrebbe interessarci, andiamo subito a googolare per raccogliere informazioni e capire se esiste un Leader di quella specifica categoria merceologica.
Se ci accorgiamo che esiste un prodotto più affermato come leader, andremo ad acquistare proprio quest’ultimo e non quello di cui avevamo ascoltato nella pubblicità iniziale.

In questa maniera, “l’alternativa” o “l’opzione più economica” che ha investito i soldi per la pubblicità, ha solamente rafforzato “il leader” di turno.
Ad esempio se investiamo 1000 euro in pubblicità il 600 euro tornano al leader sotto forma di clienti, 330 euro si dividono tra tutte le alternative e solo 70 euro tornano a noi.

Molti dei nostri allievi, ascoltando l’importanza del diventare leader nella mente delle persone, la prima domanda che ci pongono è…

Se già esiste il leader nella mia categoria“?

 

Non demordere possiamo riuscirci anche in questo caso, continua a leggere e scoprirai i due modi possibili per trasformarti in Leader.

Vediamo insieme come riuscire a comunicare correttamente con il tuo target, facendogli capire perché dovrebbero acquistare da te e non da altri e diventare il leader nel Mondo del Ballo.

Se la tua categoria è già dominata da un’altro, che viene visto come leader, il primo passo da compiere è  ristringere il campo d’azione alla tua regione o alla tua città diventando leader locale, questo permetterà di aumentare la credibilità e di studiare un piano d’azione per ampliare la localizzazione.

Secondo modo, creare una nuova categoria e diventarne il leader.

Un’esempio pratico lo vediamo nella nota bibita gassata REDBULL, sapendo che se fosse entrata nella categoria “Bevande gassate” non sarebbe riuscita a dominare il mercato essendoci già un marchio famoso come la Coca Cola, cosi ha creato una nuova categoria: “Energy Drink” della quale è il leader indiscusso da oltre 10 anni.

 

Nessun imprenditore crea il proprio prodotto/servizio per rimanere sul mercato solo qualche anno per poi fallire.

Perciò se anche te vuoi avere un business duraturo nel tempo devi assolutamente usare questi due semplici consigli ed entrate nella mente dei tuoi potenziali clienti come Leader, ma il mercato è in continua evoluzione e per rimanere tale devi rafforzare giorno dopo giorno le tue conoscenze e le tue strategie marketing per continuare a essere sul trono del leader. 

Scopri in anteprima il nuovo percorso “Da Maestro di ballo a Imprenditore ® – Web” >>> CLICCA QUI

PRENOTA SUBITO LA TUA CONSULENZA GRATUITA.

FISSA ORA IL TUO INCONTRO